2NIGHT SBARCA SU ANDROID E RINNOVA LA SUA APP PER iPHONE

2night rilascia la sua nuova applicazione per Android scaricabile gratuitamente su Google Play.  Novità anche per i possessori di iPhone e IPod touch: l’applicazione per i melafonini è stata infatti completamente rinnovata nella versione 2.0 (scaricabile gratuitamente su iTunes) con una nuova veste grafica, ricerca potenziata, percorso su mappa e possibilità di prenotare un tavolo direttamente dalla scheda del ristorante attraverso MiSiedo. Le nuove applicazioni, che utilizzano la ultra decennale esperienza di 2night nel settore della nightlife, sono una guida utile per chi ama il mondo della notte ma anche per i fanatici delle utilities e si consultano con estrema facilità. (nell’immagine sotto app 2night per Android)

app 2night Android2

Siete in una nuova città e volete sapere quali sono i ristoranti e gli eventi serali e notturni più importanti? Cercate un particolare tipo di cucina? Volete sapere se il vostro ristorante preferito è aperto e prenotare gratuitamente un tavolo con un solo click? L’applicazione di 2night è quello che fa per voi: a portata di touch troverete tanti suggerimenti per il divertimento serale. Tramite il GPS o scegliendo una zona è possibile cercare un locale, un ristorante o un evento con la possibilità di raffinare la ricerca, scegliendo le caratteristiche come tipo di cucina, ambiente e molto altro. Ogni risultato conduce ad una scheda che contiene, oltre alle informazioni generali, le recensioni della redazione, le opinioni degli utenti, le foto. I risultati sono visualizzabili anche su mappa con il percorso per arrivare a destinazione dal luogo in cui ci si trova. (nell’immagine sotto app 2night per iPhone)

app iphone1

Inoltre, grazie all’integrazione con MiSiedo, è possibile prenotare in tempo reale e senza nessun costo un tavolo nel locale prescelto usufruendo delle offerte dedicate agli utenti se disponibili.

I link per scaricare gratuitamente le applicazioni:

su Google Play http://bit.ly/UvMa5i

su iTunes http://bit.ly/XQvaHN