Arctic Monkeys: grande ritorno sul palco della Brixton Academy di Londra

Cambio di rotta per il ritorno in scena degli Arctic Monkeys. Lasciando i ritmi galoppanti nel dimenticatoio tornano ad esibirsi con un nuovo tour 2009. Ancora più grintosi ma questa volta con una scelta diversa; il loro ultimo disco intraprende la filosofia del lento, 10 brani con l’obiettivo, o meglio, la speranza, di portare l’album in vetta alle classifiche.

arctic monkeys

Hanno scelto la Brixton Academy di Londra per iniziare il loro tour. Sulm palco hanno portato la loro ultima fatica, “Humbug”, prodotta dal leader dei Queens of the stone age, Josh Homme. Il concerto londinese si e’ aperto con l’esordio britannico del supergruppo composto dall’ex Led Zeppelin, John Paul Jones, dall’ex Nirvana e Foo Fighters, Dave Grohl, e dallo stesso Homme, i Them Crooked Vultures, formatisi poche settimane fa.

VIDEO THEM CROOKED VUTURES: WWW.YOUTUBE.COM

“Hambug” ha visto la luce in diverse location, da New York a LA, fino ad essere stato registrato perfino nel bel mezzo del deserto della California.

Se nei primi due dischi la band aveva saputo creare un personale trademark fatto di brani veloci, di linee vocali serrate e poco melodiche ma comunque orecchiabili, con “Humbug” allarga gli orizzonti con pezzi dal sapore vagamente psichedelico (la mano di Josh Homme si sente) e molto retrò, riprendendo in parte il mix già sviluppato dai The Coral. Per quanto riguarda l’articolazione compositiva dei brani e la maturità artistica, “Humbug” rappresenta un grosso salto in avanti, l’impressione per molti è che in questi 10 brani non ci sia realmente qualcosa di memorabile o di degno di nota e che manchi quel qualcosa (anche non strettamente musicale) che ha fatto la fortuna dei primi due dischi. Risulta comunque un disco di transizione e coraggioso, che ha forse il suo grande pregio non nelle singole canzoni ma nel mood generale, che riesce a trasportare l’ascoltatore su una spiaggia immaginaria in una fredda notte autunnale in mezzo ad un alone di mistero.

Con questo nuovo esordio, che vive ancora sulla scia dell’ultimo grande successo, “Favourite Worst Nightmare”, gli Arctic Monkeys hanno dimostrato ad ogni modo di essere qualcosa di tangibile e duraturo. I quattro ragazzi di Sheffield con “Hambug” hanno giocato tutto, ora la parola rimane a voi..

Il tour 2009 non toccherà l’Italia, queste le date previste:

28 agosto: Leeds, United Kingdom

29 agosto: Reading, United Kingdom

7 settembre: Novi Sad, Serbia and Montenegro

14 settembre: San Diego

15 settembre: Los Angeles

16 settembre: San Francisco

18 settembre: Portland

19 settembre: Seattle

20 settembre: Vancouver, Canada

22 settembre: Salt Lake City

23 settembre: Denver

25 settembre: Minneapolis

26 settembre: Milwaukee

28 settembre: Columbus

29 settembre: Toronto, Canada

Novembere 2009

3 Nov.   Lotto Arena, Antwerp, Belgium
5 Nov.   Zenith, Paris, France
6 Nov.   Zenith, Paris, France
8 Nov.   Berlin Arena, Germany
10 Nov. Heineken Music Hall, Amsterdam, Netherlands
11 Nov. Heineken Music Hall, Amsterdam, Netherlands

Febbraio 2010

2 Feb.   Coliseum, Porto, Portugal
3 Feb.   Campo Pequeno, Lisbon, Portugal
5 Feb.   Satellite Arena, Madrid, Spain
6 Feb.   Sant Jordi Club, Barcelona, Spain

Leave a Reply