Dal 26 febbraio al 12 marzo si tiene a Milano la mostra Porno Start, per comprendere il legame indissolubile che unisce eros ed arte.

È partita ieri 26 febbraio la collettiva “Porno Start- ironia ed erotismo in rassegna a Milano”, una rassegna artistica sul tema dell’erotismo e della pornografia. Dalla pittura alla fotografia, fino ad arrivare all’arte digitale, le opere in mostra evidenziano le fantasie, i gusti e l’interpretazione che ogni artista dà sull’argomento. L’intento principale è mostrare la componente erotica nell’arte, perché da sempre i temi del sesso, della pornografia e dell’erotismo sono centrali nel linguaggio artistico.

Raffaella Milione ha intervistato per Arterotica.it l’artista ferrarese Massimo Festi che spiega come la sua arte rispecchi l’intento della mostra e come trra l’arte e l’eros ci sia una correlazione incancellabile:

Arte erotica come “passione” o pura provocazione?
L’erotismo è una forma d’arte, e quest’ultima è fortemente legata alla passione che anima desideri e paure e che di conseguenza è intimamente spinta alla provocazione e al superamento dei luoghi comuni, dei pudori, degli stereotipi e dei modelli imposti. Dunque erotismo e provocazione nell’arte per infrangere o esaltare icone, sempre in cerca di libertà espressive tra sessualità e vissuto emotivo. L’erotismo è una infinita fonte di emozioni per l’uomo e nell’opera diventa decentramento e congiunzione dei sensi con l’arte.

Cosa considera così erotico da dover rappresentare nella sua arte?
Le fantasie, i desideri e le debolezze legate all’immaginario erotico dell’uomo, all’ambiguità, al mascheramento, al feticcio, al dominio/sottomissione, a tutto ciò che rimanda al pensiero erotico e al suo potere sulle emozioni interiori ancor prima della dichiarazione fisica.

Leggi l’intervista completa.

E sul sito Arterotica.it puoi trovare altre interviste per conoscere gli altri autori della mostra.

 

Oltre a Massimo Festi, tra gli autori che espongono le loro creazioni:
Laurent Benaim,
Emanuele Benedetti,
Saturno Buttò,
Japi Honoo,
Max Papeschi,
Danilo Pasquali,
Roberto Pattina,
Giuseppe Petrilli,
David Rosado,
Pietro Spirito,
Persefone Zubcic.
Per maggiori informazioni clicca qui.

Leave a Reply