MilanoModaUomo – Roen Aftershow Party

 

“Matto” d’un giapponese…

In passerella – un tappetone fur anni 70 – sfilano good fellas impellicciati, con tanto di valigia “malavitosa” alla mano. Dopo il défilé è la volta di Memorie di una geisha al maschile , con la sensuale performance di un ballerino nipponico – parte della stampa molla il colpo e abbandona la location…

Per coloro che decidono di rimanere l’after-party di Roen si rivela piacevole e non imballato: il teatro di IED MODA LAB è diventato una location buia attraversata dai raggi laser fluo. Il live set è degno di nota. Dietro al banco del catering presenzia anche lo stilista: “allegramente” mesce sakè per tutti i convitati, servendolo in apposite ciotoline logate con il teschietto – il simbolo cult del designer. Nel frattempo il sushi-man si avvicenda su un pescespada intero. Tra il pubblico immortalo un giappo con vistoso copricapo piumato – lui posa contento e dopo lo scatto mi chiede di poter fare altrettanto…

Voilà…eccomi fotografata al fianco di un perfetto sconosciuto…

One Response to “MilanoModaUomo – Roen Aftershow Party”

  1. marco  on gennaio 14th, 2008

    Grande lo stilista completamente in aria che riempiva i bicchieri di sake brindando con tutti. Il migliore…


Leave a Reply