Un boudoir ai Magazzini per il sesso protetto

Ai Magazzini Generali di Milano tutto può succedere: di incontrare gente che non vedi da un secolo (forse di più), di stupirti per il nuovo soppalco, di scoprire un nuovo fantastico gruppo di dance/electro/rock (nella fattispecie i Goose) e di sdraiarti su di un letto per farti fotografare in atteggiamenti languidi e ricevere preservativi e olii lubrificanti in cambio.

Nella fattispecie si è trattato del tour che 2night e Oxido sta portando in giro per i locali italiani: “Have a safe sex”. Noi sosteniamo il sesso, sicuro! Come potrebbe essere altrimenti: è noto che fare sesso regolarmente alimenta la serotonina, quella sostanza naturale che è il segreto del buon amore e della lunga vita. Lunga vita al sesso dunque. Ma attenzione, facciamolo sicuro.

Un doveroso preambolo salutista/educativo del sottoscritto, ormai agè, per le giovani generazioni che sappiamo “spassarsela” alla grande. E il sesso tira, si sa. Il letto deputato a set fotografico non è rimasto vuoto per più di 30 secondi “a botta”. Un susseguirsi di ragazzi/e che hanno fatto la fila per conquistarsi uno scatto e la confezione che conteneva un profilattico e l’olio della Durex che il buon Peppe Palazzolo (il nostro direttore editoriale, gran viveur e garante del tour) ha ri-battezzato “Kit gaudente di sopravvivenza”. Perché doveroso ricordarlo: di Aids si muore ancora e non solo in Africa.

Per il calendario e le fotografie scattate durante gli eventi potete andare qui. Per fare sesso sicuro, nel senso di protetto, l’unica cosa da fare la sapete già.

One Response to “Un boudoir ai Magazzini per il sesso protetto”

  1. Pucci  on novembre 30th, 2007

    Pienamente d’accordo caro capo redattore.. e approffitto per ricordare a tutti che domani sabato 01 dicembre è la giornata mondiale per la lotta all’ Aids.
    Il tour che 2night e Oxydo sta portando per i locali è davvero una bella iniziativa… se avete occasione di passare in una delle date toccate dal tour andate a fare un salto..
    Merita davvero!
    Io mercoledì ai magazzini c’ero.. e in quel letto ci sarei rimasta.. ah ah ah ah … Si perchè oltre a prevenire le malattie con i preservativi, esiste anche l’astinenza.. (nel mio caso è forzata!)


Leave a Reply